I nostri studi rimarranno chiusi per ferie dal 02/08/2019 all’01/09/2019 Per prenotare le visite scrivete una mail a: info@saluteok.it o lasciate un messaggio in segreteria al: 06.50.41.847 Verrete ricontattati al nostro rientro
Blog
15
Ott

La salute si sposta all'Expo

Post in Blog

 

Dopo le tante iniziative, l'Expo diventa anche il fulcro di una intera settimana di convegni nei quali verranno fatti presenti tutti i passi in avanti della medicina e gli sviluppi della sanità di Ferrara.

Da lunedì 7 settembre a domenica 13, all'interno dell'Expo di Milano è stata ospitata anche la LILT, ovvero la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, con uno stand di volontariato.

Poiché gli stand dell'Expo stanno richiamando un pubblico numeroso e variegato, non esiste miglior metodo per diffondere in maniera veloce ed efficiente le news, gli sviluppi e le importanti strutture specialistiche della sanità di Ferrara. In particolare ogni giornata è stata dedicata ad un importante tema della salute, tant'è che già da lunedì 7 si è partiti con un decisivo incontro riguardante la prevenzione di neoplasie mammarie a cura del chirurgo del Sant'Anna, il Dott. Carcoforo.

I tumori alla mammella sono infatti un argomento di grande rilievo perché negli ultimi anni si è registrato uno spaventoso incremento dell'insorgenza di tale tipo di neoplasia. Conseguentemente, informazione del pubblico femminile e conoscenza della prevenzione rappresentano i primi passi verso una riduzione dell'incidenza e soprattutto della mortalità ad essa legata.

Il giorno 8 sono stati invece trattati i temi riguardanti le infezioni facilmente trasmissibili nei luoghi pubblici ed affollati; particolare attenzione è stata posta all'infezione da Legionella, a causa della grande diffusione della patologia nel corso dell'ultimo anno in Italia.

L'infezione ha infatti contaminato un vasto numero di soggetti, più di 800 all'anno, a causa della sua veloce trasmissibilità e dell'elevata contagiosità.

Il 9 settembre, il Dott. Greco ha discusso del tumore uterino provocato dal virus HPV e della prevenzione di questo tipo di neoplasia con l'aiuto del vaccino specifico. Molto importante è informare il pubblico femminile adolescente che frequentemente si espone a questo tipo di tumore del collo dell'utero per totale inconsapevolezza ed assente protezione durante i rapporti sessuali.

Il direttore della Fondazione S. Giuseppe, il Dott. Lolli, ha invece presentato il 10 settembre una rassegna sull'alimentazione salutare, sui cibi ideali per una vita lunga ed in salute e sulla prevenzione dei gusti.

Fondamentale il rapporto tra i vari macronutrienti e l'assunzione adeguata dei micronutrienti che possono, se non garantire, quanto meno migliorare lo stato di salute generale.

"Siamo ciò che mangiamo" e questo principio base deve fare breccia nell'ideologia della gente, soprattutto di chi predilige il gusto a discapito della salute. Tra l'altro, argomento centrale del tema sarà anche la capacità di mantenere deliziosa una pietanza pur non infierendo sulla sua salubrità.

L'11 settembre sono state presentate le iniziative delle associazioni Attiva Ferrara e Amici dei Musei di Ferrara, spostando per un giorno l'attenzione su altri temi culturali, pur sempre attivi nella prevenzione e nella diffusione della conoscenza di alcuni tipi di tumori e di particolari patologie infettive.

Il 12 c'è stata una rassegna, ad opera del Dott. Pazzi, del Prof. Feo, del Prof. Liboni e del Dott. Matarese, sul tumore al colon e sulla sua prevenzione.

Di particolare aggressività e spesso subdola, la malattia mette in mostra i sintomi solo quando il problema è già diventato troppo esteso e difficilmente operabile; per questo il tumore al colon va combattuto soprattutto con un'adeguata prevenzione, fatta di alimentazione corretta, ricca di fibre e salutare. Verranno inoltre resi molto schematici e semplici da ricordare i sintomi chiave a cui fare riferimento e per cui richiedere tempestivamente una visita specialistica.

Infine, il 13 settembre si è poi conclusa la settimana dedicata alla salute e alla prevenzione con il Festival della Gastroenterologia, durante il quale sono stati trattati i temi del tumore gastrico, della celiachia, della dieta mediterranea e delle infezioni da Helicobacter Pilori. Benché non necessariamente collegate, le tre patologie sono state trattate nella stessa giornata perché localizzate nel medesimo organo, per cui è stato possibile effettuare una presentazione della fisiologia e della funzione dello stomaco, assemblando poi tre patologie di origine e sintomatologia differente.

L'importanza di includere all'interno dell'Expo uno stand specificatamente finalizzato a rendere pubbliche le informazioni di base circa le malattie attualmente più diffuse e gli sviluppi in merito della medicina del ferrarese, fanno sì che un vasto pubblico venga adeguatamente sensibilizzato a questi argomenti e possa, direttamente o indirettamente, fare da portavoce a conoscenti, amici e familiari.

Letto 1055 volte